0

Totale: 0,00


Nessun prodotto nel carrello.

Seleziona una pagina

La mosca dell’olivo

21 Novembre 2020

Le ultime frontiere della ricerca: bentoniti arricchite ✅”Se il dimetoato era l’agrofarmaco chiave in una strategia di difesa di tipo curativo, le polveri di roccia si candidano a rivestire un ruolo di primo piano in strategie preventive”, spiega Elisabetta Gargani, ricercatrice del Crea che da anni lavora sulla mosca dell’olivo. “Se applicate al momento giusto e in maniera corretta le polveri di roccia dissuadono la femmina di mosca dal deporre le uova e dunque preservano la produttività dell’impianto.” ➡️L’impiego di polveri di roccia, come di bentoniti modificate, rappresenta una valida alternativa all’impiego del dimetoato. Tuttavia deve esservi un cambio di strategia da parte degli olivicoltori. Si deve infatti passare da un approccio curativo ad uno preventivo che richiede tempistiche e accuratezza delle applicazioni elevate. #frantoiosantinelli #olioextraverginedioliva #olivo #madeinitaly #tuscia #caprarola #vetralla #ronciglione #sutri #bio #italy #oliveoil #organicfood #moscaolearia

Altri articoli